Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa della Santissima Trinità

Diocesi di Fossano ( sec. XVII )

Centallo

La Chiesa Confraternita della Santissima Trinità, detta "la Rossa" dal colore dell'abito portato dai disciplinati, risale al XVII secolo. La struttura è a semplice aula rettangolare con volta a botte unghiata. Nell'anno 1666 si decise di costruire il coro dietro l'altare e venne chiesto il disegno a Giovenale Boetto. La facciata e la parete ad est sono intonacate, mentre il coro e il muro ad ovest sono a mattoni a vista.
L'interno presenta notevoli e interessanti decorazioni. Gli affreschi sulla volta sono stati eseguiti dal pittore milanese Giuseppe Nuvolone: al centro è raffigurata la SS. Trinità, verso l'uscita è rappresentata la cacciata dei reprobi da parte di angeli armati di arco e spade e verso l'altare è dipinta la Vergine circondata dagli apostoli ed introno angeli musicanti e cherubini.
Nel coro, decorato sul finire del XVII secolo, sono dipinti i quattro dottori della chiesa: S. Gerolamo, S. Agostino, S. Gregorio e, in un riquadro al centro, la SS. Trinità. Nella lunetta del coro e dell'orchestra sono decorati i quattro evangelisti. Del pittore Nuvolone sono anche i quattordici riquadri con cornice in stucco che corrono lungo il cornicione, commissionati nell'anno 1681; in essi sono raffigurate scene dell'Antico e del Nuovo Testamento.
Degne di nota sono inoltre l'acqua santiera del 1623 in marmo e l'organo del 1757.

Il 20 dicembre 1950 la nuova compagnia di disciplinati intitolata alla SS. trinità ottenne l'autorizzazione ducale di "di poter fare la congregazione de qual si supplica et nel loco supplicato". La casa richiesta era l'antica confraternita del ricetto, dove la Confraternita di San Sebastiano aveva al primo piano l'ospedale. Ne nacque una lite e dovette intervenire il Real Senato e il Vicario generale di Torino per dirimere la questione. Infine la Confraternita ottenne la formale legittimazione e la casa all'interno delle mura.
La Confraternità, denominata "la Rossa" dal colore dell'abito indossato dai disciplinati, nel 1608 si aggregò all'Arciconfraternita della SS. Trinità di Roma, dalla quale prese gli statuti, dove si stabiliva l'esposizione al SS. Sacramento nelle Quarantore e nell'ultima domenica del mese e dello standardo il giorno della SS. trinità e del Corpus Domini.
Scelse come opera pia l'ospizio ai pellegrini che venne istituito solo nel 1633, dopo la terribile peste durante la quale morirono metà dei confratelli e per allontanare il contagio si organizzò un pellegrinaggio al santuario di Vicoforte. Questa Confraternita, nata in seno alla più antica, si pose come nuovo interlocutore laico in realtà ecclesiastica locale preoccupata di accentuare il potere della parrocchia, riunificata nel 1597.

Link esterni
Approfondimenti
Lun-Ven chiuso
Sab-Dom 16:00 - 18:00

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Info

cattedrale
Cattedrale di Fossano
diocesi
Fossano
tipologia edificio
Confraternite
indirizzo
Centallo
mail
arte@diocesifossano.org

Servizi

accessibilità
sconosciuto
accoglienza
sconosciuto
didattica
sconosciuto
accompagnamento
sconosciuto
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

DOVE DORMIRE NELLE VICINANZE

CASA PASCAL D’ILLONZA

VIA DEL VILLAR SAN COSTANZO 5, CUNEO – SAN PIETRO DEL GALLO , 12100, CN

casa per ferie dedicata a esercizi spirituali guidati

0171682223 / 3287241116 casaesercizi@diocesicuneo.it

Leggi tutto

MONASTERO SS.MA ANNUNZIATA

VIA DELL’ANNUNZIATA 1 30, FOSSANO, 12045, CN

FORESTERIA PER RITIRI SPIRITUALI

017260879 benedettinefossano@alice.it

Leggi tutto

CASA MARIA REGINA – CASA PER FERIE DI MASSANO ANDREINA

VIA GRISELDA 37/38, SALUZZO, 12037, CN

CASA PER FERIE

3477786507 andreina.massano@gmail.com

Leggi tutto

© 2013 2020 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl