Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Santuario della Madonna Assunta di Castellero

Diocesi di Alba ( sec. XVIII )

Strada provinciale 10, 12040, Corneliano, CN

Sulla strada che attraverso le colline conduce a Monticello d'Alba, subito fuori del paese di Corneliano, si scorge il santuario della Madonna Assunta di Castellero, il quale si innalza sul tratto dell'antica strada romana che collegava Asti e Pollenzo. Il nome derivava dalla presenza di un “castellero” collocato nel territorio di Piobesi, nelle vicinanze del santuario.
Le notizie più antiche a riguardo datano al 1606, anno in cui era stata destinata una certa somma per far dipingere la cappella.
Il santuario venne costruito nel Settecento con forme barocche. L'interno si presenta ad un'unica navata con due altari laterali. L'altare di sinistra si trova davanti alla nicchia in cui è conservata la statua della Madonna Assunta, opera dello scultore Antonio Roasio, mentre quello di destra ospita una pala della Madonna del Rosario con San Carlo Borromeo, San Luigi dei Francesi e i Santi Nicolò e Gallo, ai quali è dedicata la chiesa parrocchiale di Corneliano. Si ritiene che l'opera provenga dall'antica parrocchiale di Corneliano situata presso la chiesa di San Bernardino e poi demolita a metà del XVIII secolo perchè pericolante.
L'altare maggiore è sovrastato da una splendida pala che raffigura la Madonna col Bambino fra gli angeli; ai piedi della Vergine sono presenti Sant'Antonio Abate e un Santo di incerta identificazione, forse San Grato. L'opera è coronata da un prezioso apparato in stucco databile ai primi anni del Seicento. Al centro della trabeazione compare un cartiglio con la scritta Ave Maria, mentre affiancano la pittura due lesene con capitelli ionici sorretti da delicati “angeli-cariatidi”. La composizione risente ancora dei modi tardo-manieristi.
Nel 1609 venne commissionato un quadro degno di nota con i santi Stefano, Cosma e Damiano per l'antica parrocchiale; attualmente esso decora l'abside del santuario. Purtroppo l'opera venne pesantemente ritoccata nel 1959 e si è cercato di sopperire alle lacune in un recente restauro.
Dietro la chiesa, in un salone per pellegrini, sono conservati ben 226 quadri votivi che costituiscono la più vasta raccolta di ex-voto del Roero.

Il culto al Castellero risulta essere molto antico e la località un tempo era meta delle rogazioni, preghiere e processioni volte a propiziare la semina e il raccolto. Il rito della processione è ancora oggi profondamente sentito dagli abitanti di Corneliano. Il 15 agosto è tradizione per la popolazione presenziare al cerimoniale del trasporto a spalla della statua dell'Assunta dal santuario alla parrocchiale, ove rimane per un mese. Il ritorno della statua al santuario avviene infatti il 15 settembre, festa dell'Addolorata.
La statua lignea è opera dello scultore Antonio Roasio, nato a Bardineto, dove una lapide commemorativa posta sulla facciata del comune ricorda la sua opera artistica.
La Madonna venne realizzata nel 1857 e subito trasferita da Mondovì, dove lavorava lo scultore, al santuario di Castellero. La scultura esprime pienamente la sincera e completa devozione di Maria, che ha lo sguardo rivolto al cielo ed è circondata da tre angioletti. Come viene annotato dal bollettino parrocchiale n. 2 dell' agosto 2007, nel 1919 la statua venne sottoposta ad un intervento di restauro.
Nel 2005, durante la tradizionale processione del 15 agosto, la statua subì un danno a causa di una rovinosa caduta. Un nuovo restauro ha ripristinato l'aspetto originario della Madonna che il 22 maggio dell'anno successivo è tornata al santuario.

Link esterni
Accessibilità
Lun-Dom chiuso

Il bene è temporaneamente CHIUSO.

Il bene sarà visitabile negli orari indicati salvo celebrazioni liturgiche

Info

cattedrale
Cattedrale di Alba
diocesi
Alba
tipologia edificio
Santuari
indirizzo
Strada provinciale 10, 12040, Corneliano, CN
tel
0173 619573
cel
338 9654524

Servizi

accessibilità
no
accoglienza
sconosciuto
didattica
sconosciuto
accompagnamento
sconosciuto
bookshop
sconosciuto
punto ristoro
sconosciuto

DOVE DORMIRE NELLE VICINANZE

CASA DI OSPITALITA’ RELIGIOSA”IL SEMINARIO”

PIAZZA VITTORIO VENETO 1, ALBA, 12051, CN

CASA PER FERIE

3669061492 / 3396267872 info@seminarioalba.it / prenotazioni@seminarioalba.it

Leggi tutto

CASA DIOCESANA ALTAVILLA

LOCALITA' ALTAVILLA 29, ALBA, 12051, CN

CASA PER FERIE

0173440686 c.diocesana.altavilla@ilramo.it

Leggi tutto

EX PARROCCHIALE SAN BOVO

LOCALITA' SAN BOVO 1, CASTINO, 12050, CN

Locali ex parrocchiali

3661964726 tomashlavaty@icloud.com / curia@alba.chiesacattolica.it

Leggi tutto

© 2013 2022 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl - Informativa privacy