Logo-orizzontale
Facebook Share Twitter Tweet

06 giu - 18 set Mostre

AREGENTI SACRI DELLA VAL CURONE (AL)

Dal 6 giugno riapre il Museo d'Arte Sacra di Rocchetta Ligure con una piccola mostra dedicata agli argenti provenienti dalla Valle Curone e ad alcuni oggetti recentemente restaurati grazie ai contributi della CEI provenienti dall'8x1000.

Il nucleo centrale dell'esposizione è costituito dai preziosi suppellettili dall'alta Val Curone, conservati nei depositi del Museo Diocesano dal 2019, in seguito alla morte dell'ultimo parroco residente.
Il Museo d’Arte Sacra è ospitato all’interno dello storico Palazzo Spinola, sede del Comune di Rocchetta, ed è tenuto aperto grazie alla preziosa collaborazione di un piccolo gruppo di volontari con il supporto dell’Unione Montana Terre Alte che, con passione, supporta la nostra Diocesi nella valorizzazione del patrimonio storico artistico.
Si tratta della prima di 3 mostre che saranno organizzate nell'ambito del progetto MAB (Museo-Archivio-Biblioteca), ideato dalla Diocesi di Tortona e realizzato con il contributo della CEI.
L’attività del Polo Culturale Diocesano avrà come fulcro il tema della “comunità” con lo scopo di contribuire alla promozione e valorizzazione dei beni ora custoditi nel Museo, nell'Archivio Storico e nella Biblioteca, ma provenienti dalle Parrocchie della Diocesi. Il Progetto Diocesano punta a interagire con le comunità del territorio, dalle più vicine alle più marginali, per coinvolgere anche le parrocchie più lontane dalla sede della Diocesi.

locandina_MOSTRA_Rocchetta_L.pdf
tel
014390004
mail
beniculturali@diocesitortona.it
Luogo

Rocchetta Ligure via Umberto I

Dscn1646

Orario dell'evento
Lun-Dom chiuso
Il Museo d’Arte Sacra delle Valli Borbera, Spinti e Curone e il Museo della Resistenza e Vita Sociale in Val Borbera, rimarranno aperti nei mesi di agosto e settembre 2021 con le seguenti modalità: giorno di apertura al pubblico: sabato dalle ore 15 alle ore 18,30; accesso ed eventuale visita guidata su contribuzioni volontarie; possibilità di concordare visite in giorni e orari diversi contattando la segreteria comunale al n. 0143 90004 nei giorni di apertura al pubblico (martedì giovedì venerdì dalle ore 9 alle ore 12), o direttamente al cell. 3338045547; possibilità di visite scaglionate e tempo di permanenza limitato nei Musei; presenza contemporanea dei visitatori nei Musei limitata in base alla capienza dei locali e indicata all’ingresso dei Musei, con possibili deroghe in caso di componenti dello stesso nucleo familiare. In ottemperanza a quanto disposto dal DPCM 23 Luglio 2021, l’accesso ai musei sarà consentito solo ai visitatori in possesso dei seguenti documenti da esibirsi per controllo all’ ingresso, con possibilità, su richiesta, di esibire anche un documento d’identità personale: certificazione verde Covid-19 (Green Pass), comprovante l’inoculamento almeno della prima dose vaccinale Sars-CoV-2 o la guarigione dall'infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi); attestazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (validità 48 ore); Permane altresì l’obbligo di indossare la mascherina e di mantenere il distanziamento personale in tutti i locali del Palazzo.

© 2013 2021 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl - Informativa privacy