Logo-orizzontale

Santi Gervaso e Protaso

Diocesi di Novara ( sec. X; XII; IX )

La Chiesa parrocchiale dei Santi Gervaso e Protaso (o Gervasio e Protasio) rappresenta, con il vicino battistero, uno dei monumenti più significativi del Lago Maggiore. .

Leggi tutto

Santi Pietro e Pantaleone (Bosco Marengo)

Diocesi di Alessandria ( sec. XIII; XVI )

La Chiesa di San Pietro di Bosco Marengo fu edificata nel secolo XIII. Dell’epoca medioevale rimane il campanile romanico e le pareti laterali. Nel 1573 fu modificato l'orientamento dell'edificio.

Leggi tutto

Santuario di San Chiaffredo

Diocesi di Saluzzo ( sec. XIV )

Le origini della devozione saluzzese per san Chiaffredo, martire della Legione Tebea, risalirebbero al 18 novembre dell’anno 522, con il ritrovamento, da parte di un contadino, della sua tomba, proprio nel luogo in cui oggi sorge il celebre Santuario.

Leggi tutto

Gotico tra Piemonte e Lombardia

Gotico_tra_piemonte_e_lombardia

La penetrazione del nuovo stile del Medioevo, il Gotico, avviene in Piemonte, terra di confine, da due opposti versanti: quello francese e soprattutto quello lombardo. In realtà salvo rari casi come la francesizzante abside di San Giovanni a Saluzzo, è il modello italiano a prevalere. Troppo forte era la tradizione muraria del Romanico nelle radici dell’antica Roma, per essere soppiantata dallo strutturalismo d’oltralpe. In Italia e in Piemonte il Gotico è stile più decorativo che costruttivo. E’ il Romanico-Gotico in cui gli archi a tutto sesto diventano ogivali, ma non liberano, o non abbastanza, i muri delle pareti per far posto a grandiosi vetrate. Monumenti di questo intelligente compromesso italiano sono Staffarda, Sant’Andrea a Vercelli, Sant’Antonio a Ranverso e il Duomo di Chieri

Filtra i risultati

Azzera

© 2013 2022 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl - Informativa privacy