Logo-orizzontale

Santuario della Natività di Maria Vergine

Diocesi di Mondovì ( sec. XVII; XIX )

Un piccolo santuario barocco in cui la devozione a Maria si è sviluppata nel corso dei secoli in varie rappresentazioni e forme.

Lire tout

Santuario di Maria Vergine Assunta

Diocesi di Alba ( sec. X )

Diocesi di Alba - Gottasecca - Maria Vergine Assunta - X secolo - santuario

Lire tout

Santuario di Monserrato

Diocesi di Cuneo ( sec. XVII; XX )

Le origini del Santuario risalgono al XVII secolo e si collegano al culto della Madonna Nera. A seguito di un'epidemia di peste gli abitanti decisero di edificare un santuario alla Vergine in questo luogo che fin dal medioevo era meta di pellegrinaggi.

Lire tout

Santuario di Nostra Signora della Brughiera

Diocesi di Biella ( sec. XIV; XVI; XVIII )

ll santuario di Nostra Signora della Brughiera è un santuario mariano situato in località Bulliana, ad un paio di chilometri da Trivero (provincia di Biella). È aperto dal 25 marzo a fine settembre.

Lire tout

Santuario di Sampeyre - Becetto

Diocesi di Saluzzo ( sec. XIII; XVIII )

Il Santuario di Becetto, sede della parrocchia della Natività di Maria Vergine e di Sant'Antonio, venne edificato nei primissimi anni del XIII sec. Divenne rapidamente meta di numerosi pellegrinaggi da tutto il Piemonte.

Lire tout

Santuario di San Chiaffredo

Diocesi di Saluzzo ( sec. XIV )

Le origini della devozione saluzzese per san Chiaffredo, martire della Legione Tebea, risalirebbero al 18 novembre dell’anno 522, con il ritrovamento, da parte di un contadino, della sua tomba, proprio nel luogo in cui oggi sorge il celebre Santuario.

Lire tout

Santuario di San Giovanni Battista d'Andorno

Diocesi di Biella ( sec. XVI; XVIII; XX )

E' l'unico Santuario dedicato a San Giovanni Battista in Italia (e forse in Europa). Il più antico documento risale al 1512 e si riferisce a San Giovani Battista della balma (grotta, caverna, spelonca) dove tuttora è conservata la statua lignea del santo.

Lire tout

Santuario di San Magno

Diocesi di Cuneo ( sec. XV; XVIII; XIX )

Il Santuario di San Magno venne costruito nel XV secolo sopra un altare dedicato al dio pagano Marte, venerato dai Romani come dio preposto alle attività dei campi, ai confini e alla attività bellica che poteva assicurarne la difesa.

Lire tout

Santuario di San Maurizio e Madonna degli alpini

Diocesi di Cuneo ( sec. XIII )

Il santuario sorge sul colle San Maurizio, a ridosso degli abitati di San Michele di Cervasca e di Vignolo.

Lire tout

Santuario di Santa Lucia

Diocesi di Mondovì ( sec. XVII; XVII )

Diocesi Mondovì, Villanova Mondovì, Santa Lucia, dal XII al XVIII sec., Santuario In Valle Ellero, sulle pendici del Monte Calvario, collocata in una grotta e in un poderoso edificio, si venera la Santa di Siracusa.

Lire tout

Santuario di San Vito Martire

Diocesi di Torino ( sec. XV; XVII; XIX )

Il santuario sorse nel XVI secolo come centro dedicato alla devozione di San Vito. Originariamente era presente su questo sito un pilone votivo dedicato al santo.

Lire tout

Santuario Madonna del Bosco

Diocesi di Ivrea ( sec. XVII )

Il Santuario della Madonna del Bosco di Ozegna, risalente al 1623, racchiude e conserva un importante apparato decorativo interno ed esterno di varie epoche che adorna tutta la chiesa.

Lire tout

Sanctuaires

Santuari

Sanctuaire est un lieu dévotion souvent lié à des manifestations surnaturelles comme l’apparition de la Madone ou d’autres miracles relatifs à l’Eucharistie ou être dédié à des saints et à des martyrs. Il désigne également la partie de l’église où sont conservées des reliques et des représentations de miracles et qui, par conséquent, constitue un lieu de pèlerinage pour une vénération particulière. Il s’agit souvent d’un lieu sacré naturel (grotte, colline, source, etc.…) sur lequel une église a été édifiée. Le droit canonique différencie les sanctuaires selon qu’ils sont diocésains, nationaux (reconnus par la Conférence épiscopale) ou internationaux (reconnus par le Saint Siège). Leurs statuts doivent être approuvés par l’autorité ecclésiastique compétente et mentionner le but, l’autorité du recteur et les rapports avec le Diocèse et le Saint Siège.

Filtrer les résultats

Effacer le contenu

© 2013 2020 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl - Informativa privacy