Logo-orizzontale
Icon-chiese-a-porte-aperte Chiese a porte aperte Facebook Share Twitter Tweet il mio itinerario ?

Chiesa Assunzione di Maria Vergine (GRANA)

Diocesi di Casale Monferrato ( sec. IX; XIX )

Via della Parrocchia, 2, 14031 Grana AT

L’attuale chiesa dedicata all’Assunzione di Maria Vergine fu costruita a partire dal 1772 sulla sommità della collina su cui sorgeva l’antica parrocchiale già dedicata all’Assunzione della Vergine. A partire da metà del XVIII secolo questo primo edificio fu ritenuto non sufficientemente grande, sicuro e decoroso per la comunità dei fedeli. L’erezione del nuovo edificio godette del contributo di tutta la popolazione che, tra il 1772 e il 1776, pagò una tassa di 600 lire annue imposte dal comune proprio a favore della nuova fabbrica. Il cantiere fu affidato al capomastro luganese Ludovico Manfrino di Sessa che lavorò sulla base dei disegni realizzati dall’architetto Gaspare Pasta di Asti. Alterne vicende, tra le quali il crollo del tetto appena ultimato nella primavera del 1780, portarono a notevoli ritardi nella conclusione dell’edificio che poté essere consacrato solo nel 1818 in seguito al passaggio della parrocchia di Grana dalla diocesi di Asti a quella di Casale Monferrato. L’interno della parrocchiale rappresenta uno splendido connubio tra barocco piemontese, arte pittorica, sculture lignee e marmoree. L’ingresso principale è posto sotto all’imponente cantoria che ospita il maestoso organo, opera assai di pregio di Giacinto Bruna del 1832. La tribuna del coro, la cassa dell’organo e la bussola di ingresso furono progettate da don Tommaso Odisio, di Villadeati nel 1833 e realizzate da Biagio e Domenico Parena di Villa San Secondo con dorature ad opera di Luigi Gallo di Torino. Solo nel 1868 per volontà dell’arciprete Marcellino Bonelli, la reggenza parrocchiale commissionò la decorazione pittorica delle pareti e della volta della chiesa affidando il compito a Giuseppe Masoero di Montiglio per le figure e a Giacomo Rossi Morcole del Canton Ticino per le quadrature. La volta fu dipinta a finte architetture e motivi floreali a cui si aggiungono tondi con figure angeliche, mentre il semicatino del coro rappresenta al centro il Trionfo di Cristo tra San Pietro e San Paolo tra angeli e santi legati alla devozione locale. Il pulpito, di spiccato gusto neoclassico, fu costruito da Giovanni Alemanno di Penango nel 1780, mentre non ci sono notizie circa il pregevole coro ligneo di cui si è ipotizzata una possibile provenienza da un convento soppresso nel corso dell’Ottocento. La balaustra fu realizzata nel 1790 in marmi policromi da Stefano Bottinelli, originario di Viggiù, che aveva la sua bottega a Casale Monferrato. Più recente è il pavimento che fu rifatto nel 1912 ad opera del Capomastro del luogo Luigi Garrone con piastrelle di cemento a disegni colorati della ditta di Luigi Buzzi e figli di Serralunga di Crea.

La festa patronale cade il 15 di agosto, in occasione della festività dell’Assunzione di Maria Vergine a cui è dedicata la Chiesa Parrocchiale. Ha origini molto lontane nel tempo e si è sempre svolta su più giorni, a cavallo della festività dedicata alla Madonna.
Fino al Novecento, tuttavia, godevano di particolare importanza anche altre due feste mariane entrambe organizzate dalle due omonime confraternite: quella della Madonna del Rosario e quella della Vergine dei Sette Dolori. La prima cadeva il 7 ottobre, mentre l'altra si svolgeva la terza domenica di Settembre.

Liens externes
Accessibilité

Site ouvert sous réservation

Per prenotazioni scrivere a: info@granaarteetradizione.it
Il bene è aperto anche in occasione di festival regionali e nazionali come Cultura a porte aperte (nel mese di settembre) e la Lunga Notte delle chiese (nel mese di giugno)

Infos

cathédrale
Cattedrale di Casale Monferrato
diocèses
Casale Monferrato
type d'édifices
Chiese e comunità parrocchiali
adresse
Via della Parrocchia, 2, 14031 Grana AT
email
info@granaarteetradizione.it
web
https://www.granaarteetrad

Services

accessibilité
si
accueil
true
didactique
inconnu
accompagnement
true
bookshop
inconnu
restauration
inconnu

OÙ DORMIR À PROXIMITÉ

CARMELO “MATER UNITATIS”

REGIONE VILLA PUZZI 1, MONTIGLIO MONFERRATO , 14026, AT

FORESTERIA

0141994055

Lire tout

ISTITUTO BERNARDI SEMERIA - CENTRO ACCOGLIENZA GIOVANI

COLLE DON BOSCO, FRAZIONE MORIALDO 30, CASTELNUOVO DON BOSCO, 14022, AT

OSTELLO

0119877111 info@colledonbosco.it

Lire tout

ISTITUTO MADONNA DELLE GRAZIE

VIALE DON BOSCO 40, NIZZA MONFERRATO, 14049, AT

CASA PER FERIE

01411806000 casaperferie.fmanizza@gmail.com

Lire tout

© 2013 2022 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl - Informativa privacy