Logo-orizzontale
Facebook Share Twitter Tweet

22 set - 19 ott Mostre

Tanti modi di viaggiare

Venerdì 21 settembre alle ore 17,30 presso il Refettorio del Seminario Vescovile di Asti, sarà inaugurata la mostra libraria e documentaria “Tanti modi di viaggiare. Gli itinerari dell’Uomo attraverso le carte”. L’esposizione rientra nel progetto di quadrante 2018 di Città e Cattedrali “Basso Piemonte terra di passaggio” che vede coinvolte le diocesi di Asti, Acqui, Alessandria, Casale e Tortona. Il Progetto Città e Cattedrali è ideato da FONDAZIONE CRT e dalla Consulta Regionale per i Beni Culturali Ecclesiastici.

“Tanti modi di viaggiare” scaturisce da un cammino, che dura ormai da 17 anni, segnato da nuove quotidiane scoperte. Il ritrovarsi tra le mani ogni giorno un manoscritto inedito e apparentemente incomprensibile, o una rara edizione, o una insolita minuta coperta di polvere, fa sì che la mente inizi a compiere un viaggio sulla via della conoscenza.

Il tema delle Giornate dei Beni Culturali Ecclesiastici a porte aperte, “Dal Piemonte all’Europa”, ha reso possibile, quest’anno, il concretizzarsi di un’idea da tempo chiusa in un cassetto: mostrare come dietro a ogni libro e a ogni documento si nasconda un viaggio più o meno lungo il cui itinerario è svelato tra le carte stesse o dalle carte stesse.

La mostra, suddivisa in tre sezioni tematiche, presenta 55 testimoni manoscritti e a stampa appartenenti all’Archivio Storico Diocesano e alla Biblioteca del Seminario Vescovile.

La prima sezione è dedicata ad alcune opere manoscritte inedite che ci raccontano i viaggi del noto mercante astese Guglielmo Ventura, le vicende di un militare che in diligenza e a cavallo percorre l’Europa e annota i tragitti e i luoghi di sosta, l’arrivo di alcune reliquie dalle Fiandre e la provenienza di un antico manoscritto.

La seconda sezione, più didascalica, raccoglie testi a stampa, a partire dal secolo XVI, utilizzati per conoscere e approfondire la conoscenza del mondo. Si parte dalle rare tavole della Geografia di Claudio Tolomeo, edite a Roma nel 1541, si prosegue con i numerosi trattati e compendi di geografia universale e particolare, per arrivare ai testi per lo studio di questa materia nelle scuole.

L’ultima sezione, forse la più curiosa, è dedicata ai veri e propri racconti di viaggi, compiuti in varie parti d’Europa, e alle guide turistiche che si sviluppano notevolmente nel secolo XVIII.

Tutte queste opere testimoniano che l’abitudine al viaggio e agli spostamenti anche grandi è una caratteristica della popolazione europea dall’antichità ai nostri giorni; ci si sposta per cercare cibo, per compiere un pellegrinaggio, per controllare un territorio, per affrontare una guerra, per commerciare, per studiare, per esplorare, per conoscere e trasmettere conoscenza...

Ogni spostamento ha, inevitabilmente, prodotto carte e questa mostra intende mostrarne alcuni esempi.

Il lungo cammino menzionato poc’anzi, inoltre, ha permesso alla Biblioteca del Seminario di incontrare molti ragazzi delle scuole astigiane, grazie all’attività di Alternanza scuola-lavoro, e numerosi studenti universitari e ricercatori. Alcuni di loro hanno collaborato attivamente alla realizzazione di questa mostra sia attraverso lo studio di alcune fonti inedite, sia con la ricerca delle opere da esporre e l’elaborazione delle loro didascalie.

Un ringraziamento speciale va ai ragazzi del Liceo Classico “Vittorio Alfieri”, del Liceo Scientifico “Francesco Vercelli”, del Liceo Linguistico, delle Scienze Applicate e Umane “Augusto Monti”, alla dott.ssa Simonetta Doglione.

Il percorso espositivo è curato da Debora Ferro, con il patrocinio di Progetto Città e Cattedrali, Regione Piemonte, Città di Asti, e il contributo di Fondazione CRT, Progetto Culturale diocesano e Cattolica Assicurazioni.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 22 settembre al 19 ottobre 2018 con il seguente orario: venerdì, sabato e domenica 15-19, nei restanti giorni della settimana su prenotazione all’indirizzo biblioteca.sicdat@gmail.com oppure allo 0141.430.615.

Per tutta la durata dell’evento l’ingresso sarà libero.

tel
0141.430.615
mail
biblioteca.sicdat@gmail.com
web
http://biblioteca.sicdat.i
Luogo

Asti Piazza Seminario, 1

Tanti_modi_per_viaggiare_-_cec

© 2013 2018 cittaecattedrali.it - Applicazione web e design Showbyte srl